QUOTA SOCIALE 2020-2021

Carissimi Soci,

dopo una estate promettente ci ritroviamo con una situazione pandemica che pare non prometta bene. All’Assemblea dei Soci del 28 settembre scorso i soci presenti hanno convenuto con me che il pranzo tradizionale di apertura dell’Anno Sociale non sarebbe stato opportuno, vista la ripresa dei contagi, e che  opportuno era lo slittamento a novembre della ripresa delle attività ludico-culturali. Ora le cose sono peggiorate e siamo in attesa di un nuovo DPCM per leggere le nuove disposizioni.

A tutt’oggi sono orientata a sospendere ancora le conferenze del giovedì, mentre sto pensando ad attività alternative da svolgere a numero chiuso, a distanza e con mascherina, vista la disposizione di indossarla anche in luoghi chiusi in presenza di persone diverse da quelle del nucleo familiare.

Purtroppo questa chiusura delle attività in sede, che si prolunga dal febbraio scorso, ci ha messo in una situazione economica deficitaria, tale che per far fronte alle spese di routine (telefono, bollette, assicurazione, tasse, affitto, condominio, bonificazione dei locali, acquisto di gel e termoscanner e altro) ho dovuta ricorrere alla cessione di libri della nostra biblioteca, privi di mercato e non attinenti alla storia di Bologna, a fronte di liberalità che mi hanno fino ad ora consentito di onorare la maggior parte dei pagamenti. Restano da pagare, però, le spese condominiali del 2019.

La cassa ora è vuota, per cui vi prego di versare quanto prima la quota sociale per l’anno 2020-2021 sul Conto Corrente dell’Associazione di sotto riportato, avvertendovi che l’Assemblea Soci del 28 settembre u.s. ha deliberato un aumento e la quota sociale 2020-2021 è di €. 120.

IBAN: IT85E0538702400000001850868 

intestato a ‘Associazione La Famèja Bulgnèisa’ Aps.

N.B. Per chi vorrà pagare personalmente, la segreteria è aperta il martedì dalle 15.30 alle 17.30 a partire da martedì 20 ottobre e fino a martedì 15 dicembre.

Sarà mia cura tenervi informati, sperando che le cose migliorino.

Siamo tutti stanchi di queste restrizioni e di non poter trascorrere i nostri pomeriggi in compagnia, serenità e allegria nella nostra bella sede, ma che possiamo farci? Cerchiamo di resistere e di stare bene.

Vi saluto tutti amichevolmente,

La Presidente, Prof. Gabriella Sapori

 

Bologna, 11/10/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *